Sono in molti, ultimamente, coloro che decidono di affittarsi o acquistare una barca per trascorrere una breve vacanza all’insegna del divertimento e del relax. L’Italia ha tantissime baie, spiagge ed è circondata dal mare; ciò rende il nostro paese uno dei pochi al mondo ad attrarre così tanto gli amanti del turismo marittimo.

Nonostante si pensi che questa sia un’attività adatta solo per il periodo estivo, in realtà non è affatto in questo modo: se hai una barca, o anche un piccolo yacht, puoi organizzare una vacanza in mare anche in autunno. Anche gli amanti della pesca non se ne pentiranno.

Vediamo, dunque, quali sono le mete migliori per un viaggio in barca.

1. Tour del Mediterraneo

A differenza di altri mari, il Mediterraneo è abbastanza navigabile senza troppi problemi e difficilmente si incontrano forti perturbazioni durante questo periodo. Ne puoi approfittare per prenotare subito la tua vacanza in barca.

Questo tipo di viaggio è l’ideale soprattutto per le nuove coppie che magari vorrebbero provare una luna di miele diversa dalle altre vacanze, che per alcuni sono anche monotone.

Anche fuori stagione provare un’esperienza così unica è possibile, e conviene anche se non possiedi una barca di proprietà e hai bisogno di affittarla. Ovviamente i posti da visitare nel Mediterraneo sono tantissimi, ma durante una gita in mare non può mancare una fermata in Sicilia e in Calabria, che offrono ancora temperature calde.

2. Weekend a Venezia

Una barca a vela è perfetta per un weekend fuori porta a Venezia. Questa, d’altronde, è la scelta principale per chi vuole fare un tour della città. navigare lungo Canal Grande e vedere tutte le meraviglie della città è uno spettacolo impagabile, senza pari, che va fatto almeno una volta nella vita.

Un’esperienza imperdibile, dunque, che non è ad esclusiva di ha imbarcazioni grandi, ma anche per coloro che vogliono vedere la capitale della bellezza anche facendo un tour in kayak o in motoscafo.

Venezia possiede uno scrigno di opere d’arte enorme formato da palazzi e chiese tutti in stile barocco. bizantino e romanico. Un’esplosione di armonia ed eleganza che creano uno spettacolo eccezionale per i nostri occhi: vedere Venezia in barca sarà ancora più suggestivo.

3. In barca sul Lago di Como

Come per Venezia, anche qui vengono organizzati tour guidati in barca, pertanto non avrai la necessità di affittare un’imbarcazione. Anzi, molto spesso sono proprio gli hotel a fornire agli ospiti dei servizi extra come questo. Puoi trovare maggiori info sulle prenotazioni e i prezzi sul seguente link.

Navigare sul Lago di Como non è solo un’esperienza unica e limitata per coloro che hanno intenzione di divertirsi e di rilassarsi guardando il tramonto; è anche uno sport molto apprezzato e seguito. Ideale per chi ha dei bambini o dei ragazzi, in quanto, oltre ad essere un’attività fisica che ti mette a stretto contatto con la natura, che si basa sulla fiducia interpersonale e quindi fa aumentare la socializzazione.

4. Le Isole Eolie

Con una gita in barca potrai ammirare ancora meglio la natura selvaggia che caratterizza questo arcipelago. Le escursioni emozionanti saranno il momento per te e per la tua famiglia di vedere tantissime cose belle, tra cui il mare che ha un’acqua limpidissima, e goderti il puro relax.

Cocktail al tramonto sulla barca e cena a base di pesce fresco con vista dello Stromboli; tutto ciò in totale tranquillità e comodità come se fossi a casa tua. Questo e molto altro ti aspetta se sceglierai di partire in barca con rotta verso le Eolie.

Cosa aspetti, quindi, fai i bagagli e salpa subito, oppure corri in agenzia a prenotare una bella vacanza in barca con skipper.

condividi dai non fare il tirchio!Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook