LINGUE DI GATTO1

Forse non tutti sanno che il 17 febbraio, in Italia, ricorre la Festa Nazionale del Gatto. Gattofili, gattari, amanti degli animali e padroni di gatti di tutta la penisola si cimentano in iniziative artistiche e solidali a favore di questi animali. Se anche voi volete rendere omaggio al vostro adorato felino, o più semplicemente volete gustarvi una buona merenda a base di deliziosi biscotti, le Lingue di Gatto fanno al caso vostro!

Questi squisiti dolcetti sono un classico della pasticceria dall’aspetto inconfondibile:  la loro forma sottile ed allungata ricorda proprio la lingua dei gatti, ed il loro sapore delicato e burroso vi farà fare letteralmente le fusa di piacere. Per quanto riguarda la loro preparazione non temete, non avrete alcuna gatta da pelare: pochi e semplici ingredienti, ricetta facile e veloce, la riuscita è garantita!


PREPARAZIONE COTTURA TEMPO TOTALE
 minuti 15 10 25 minuti
Tipo di ricetta: Dolce
Cucina: Francese
Portate: 6

LINGUE DI GATTO2

INGREDIENTI

  • Farina “00” – 100 gr
  • Albumi – 3
  • Zucchero a Velo – 100 gr
  • Burro a Temperatura Ambiente – 100 gr
  • Vaniglia – q.b

 


 

ISTRUZIONI

 

  • Come prima cosa preriscaldate il forno ventilato a 180°C (200°C se utilizzate il
    forno statico).
  • In una ciotola lavorate il burro a temperatura ambiente, lo zucchero a velo e laLINGUE DI GATTO 3
    vaniglia (il contenuto di una bacca o una bustina di vanillina) con le fruste, fino ad
    ottenere una bella crema liscia.
  • Unite al composto prima gli albumi e poi la farina setacciata, e continuate a mescolare
    finché il composto non risulterà omogeneo.
  • Versate ora l’impasto in una sacca da pasticcere ( sac-à-posche) con la bocchetta
    liscia di circa 1 cm di diametro e ponetela 10 minuti nel frigorifero a riposare.
  • Nel frattempo che l’impasto riposa, foderate una o più teglie con la carta da forno. LINGUE DI GATTO4
  • Trascorso il tempo necessario usate la sacca con l’impasto per stendere dei bastoncini
    lunghi circa 10 cm, ben distanziati tra loro (almeno 3 cm tra uno e l’altro poiché
    in cottura tendono ad allargarsi).
  • Ponete in forno per circa 10-12 minuti, fintanto che i bordi esterni dei biscotti risulteranno
    di un bel dorato scuro, leggermente bruniti.
  • Una volta sfornate, fate raffreddare per bene le lingue di gatto prima di rimuoverle dalla carta forno.Se riuscirete a non divorarle tutte all’istante, potete conservarle in un barattolo con chiusura ermetica per mantenerne la croccantezza.

 

EVENTUALI ABBINAMENTI

QUESTI DELIZIOSI BISCOTTI SONO PERFETTI PER GUARNIRE TORTE O DOLCI AL CUCCHIAIO, ED ACCOMPAGNANO ALLA PERFEZIONE UNA CIOTOLA…OPS, VOLEVO DIRE UNA TAZZA DI TE’ O UNA CIOCCOLATA CALDA NEI MESI PIÙ FREDDI; MA POTETE DAVVERO UTILIZZARLI NEI MODI PIÙ SVARIATI, INZUPPANDOLI NEL LATTE AL MATTINO, SORSEGGIANDO UN CAFFÈ O SEMPLICEMENTE GUSTANDOLI AL NATURALE.

 

 

condividi dai non fare il tirchio!Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook