Viaggiare è il motore che ci infonde positività e carica dopo un’anno passato a lavorare, è quel pensiero che ci fa sognare isole paradisiache, città da esplorare, esperienze adrenaliniche o di puro e sano relax ma, non dimentichiamo che il turismo è la quarta fonte di inquinamento in Europa.

Proprio per questo motivo il 2019 è stato definito l’anno del turismo lento e responsabile per strizzare l’occhio a quelle destinazioni che promuovo iniziative per minimizzare l’impatto ambientale e riscoprire i territori della nostra bella Italia.

Cosa significa davvero viaggiare sostenibile?

Viaggiare sostenibile significa essere consapevoli delle scelte che facciamo e dell’impatto che avranno sull’ambiente, sull’economia e sulla popolazione locale. Ci sono davvero moltissimi modi in cui tutti noi possiamo contribuire a cambiare la visione del turismo, per trasformaci da turisti in viaggiatori .

Ecco 10 consigli per rendere la vostra vacanza un’esperienza responsabile:

  1. Prendi in considerazione una destinazione vicina rispetto alla mete esotiche. Per molti vacanza è sinonimo di viaggi all’estero ma, ci sono luoghi imperdibili e di grande bellezza anche nella nostra splendida Italia come cammini a piedi, tour enogastronomici nel Monferrato, spiagge paradisiache di Puglia e Sardegna, città ricche di storia come Firenze e Roma.
  2. Soggiorna in strutture sostenibili, che operino in modo etico e che non sprechino o danneggino risorse ed energie. In questa ricerca viene in nostro aiuto la piattaforma Ecobnb. Qui troverai più di 2000 strutture ricettive ecosostenibili tra agriturismi biologici, hotel alimentati da energie rinnovabili e naturali e B&B. Grazie alla scelta di queste piccole realtà è possibile risparmiare fino al 90% di emissioni di CO2 all’anno.
  3. Non devi andare oltreoceano? Perfetto, prediligi il treno per giungere a destinazione. Risparmierai il 76% di gas serra rispetto a chi sceglie l’aereo. Utilizza in loco trasporti pubblici, come biciclette o siti di car sharing. Non solo ridurrai l’inquinamento ma vivrai un’esperienza ancora più autentica potendo scoprire angoli curiosi e inasapettati che con i mezzi ti saresti perso. Il fascino di un viaggio a piedi o in bicicletta è ineguagliabile.
  4. Scoprire la cucina tradizionale è forse uno degli aspetti migliori di un viaggio e il modo migliore per farlo è valorizzare i prodotti tipici locali e a km 0. Evitate la grande distribuzione e i ristoranti acchiappa turisti a favore di una prelibatezza sgranocchiata a bordo strada.
  5. Rispetta i costumi e gli stili di vita locali. Imparare qualche parola per entrare in sintonia con gli abitanti del luogo se siete all’estero è sempre gran segno di apertura mentale e faciliterà la vostra integrazione così come avere un abbigliamento adeguato.
  6. Se ti piace viaggiare appoggiandoti alle agenzie scegli tour operator che organizzino viaggi etici a sostegno dell’ambiente e della comunità.
  7. Limita l’utilizzo di plastica portando con te borracce e shampoo solidi, borse di tela per fare spesa, preferibilmente nei mercati locali prediligendo l’acquisto di prodotti sfusi.
  8. Contribuisci all’economia e all’artigianato locale stando attento a quali souvenir comprare. Evitando tutto ciò che è di derivazione animale come pelli, corna e conchiglie eviterai un massacro animale in nome del turismo.
  9. Non lasciare tracce del tuo passaggio. Ricicla o smaltisci i tuoi rifiuti quando possibile. Ciò che è nato in natura lì deve rimanere, rispetta la flora e la fauna autoctone.
  10. Conoscere è il primo presupposto per preservare. Diffondi e condividi le tue esperienze, solo così aiuterai a sensibilizzare su un tema così importante come la preservazione del nostro pianeta.

Viaggiare responsabilmente sarà un’ esperienza che vi lascerà un segno indelebile nella vostra coscienza. Saper di poter contribuire alla salvaguardia del nostro pianeta anche rispettando uno solo di questi punti farà la differenza non solo nella vostra vacanza ma, anche nella vita. Viaggiare sostenibile è un modo per realmente fare parte di un tutto, sentirsi cittadini del mondo nel vero senso della parola.

condividi dai non fare il tirchio!Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook